Roger Federer e Rafael Nadal, icone del tennis mondiale, si sono incontrati di nuovo, ma questa volta fuori dal campo. I due atleti hanno partecipato a una campagna pubblicitaria per il marchio di lusso Louis Vuitton, fotografati dalla celebre Annie Leibovitz. Le riprese si sono svolte in una delle montagne più belle del mondo, le Dolomiti mozzafiato, dove Federer e Nadal hanno posato a un’altitudine di 3.000 metri. Questo progetto, che fa parte della serie “Core Values” del marchio, mette in evidenza la perseveranza e lo spirito pionieristico di questi campioni.

In occasione dell’evento, Federer e Nadal non solo hanno posato per le foto in cima al Lagazuoi, nella splendida cornice delle Dolomiti bellunesi, ma si sono anche impegnati in una conversazione intima e sincera.

Federer e Nadal: uniti sulle vette delle Dolomiti per Louis Vuitton

Il Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi, situato in Veneto, è un gioiello naturale che si estende su una superficie di circa 32.000 ettari. Dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, il parco offre una combinazione unica di biodiversità, storia geologica e bellezza paesaggistica.

In questa eccezionale cornice naturale, i due storici tennisti hanno ricordato i loro primi incontri, a partire da quello di Miami del 2004. Nadal ha ricordato con umorismo l’arroganza iniziale di Federer, mentre Federer ha elogiato la tenacia e lo stile di gioco di Nadal fin dai primi giorni.

Entrambi hanno riflettuto sulla loro eredità nel mondo del tennis. Federer, con 20 titoli del Grande Slam e numerosi record, e Nadal, con 22 titoli del Grande Slam e noto per il suo dominio al Roland Garros, hanno sottolineato che:

“DESIDERANO ESSERE RICORDATI NON SOLO PER I LORO RISULTATI SPORTIVI, MA ANCHE PER LA LORO INFLUENZA POSITIVA SULLE GENERAZIONI FUTURE E PER LE LORO QUALITÀ UMANE”

Roger Federer, considerato uno dei tennisti più eleganti e talentuosi del mondo, vanta 20 titoli del Grande Slam, 103 titoli ATP in singolare e un totale di 310 settimane da numero uno del mondo. Rafa Nadal, noto come il “Re della terra battuta”, ha vinto 22 titoli del Grande Slam, di cui 14 al Roland Garros, ed è stato numero uno del mondo per 209 settimane.

La campagna non solo celebra le loro carriere stellari, ma anche la loro amicizia e il rispetto reciproco, rendendo questa collaborazione un tributo alle loro eredità sia dentro che fuori dal campo.