Rossignol è orgogliosa di annunciare il lancio di tre edizioni uniche e limitate del Sender Free 110, disegnate dai suoi ambasciatori del freeski Marcus Goguen, Max Palm e Oscar Mandin, alla vigilia del Freeride World Tour 2024 Grand Final di Verbier. Queste edizioni speciali riflettono la passione, la personalità e la storia unica di ogni atleta, offrendo sci che li rispecchiano perfettamente.

Marcus Goguen, Max Palm e Oscar Mandin hanno scolpito la propria essenza e la propria storia nel cuore del Sender Free 110, lo sci freeride più versatile di Rossignol. Visioni artistiche uniche, dall’universo psichedelico ed espressionista di Marcus alle creazioni di Oscar ispirate ai graffiti, dinamiche e sgargianti di Max, trasformano questi sci in vere e proprie opere d’arte personalizzate. Queste edizioni limitate del Sender Free 110 offrono prestazioni, reattività e leggerezza in un design esclusivo e accattivante, mantenendo le pregiate qualità tecniche del modello originale.

Rossignol Sender Free 110: tre creazioni eccezionali

Rossignol Sender Free 110, versione “Marcus Goguen

Marcus Goguen ®LTD EDITION SALLANCHES

Marcus Goguen, incoronato Campione del Mondo Freeride Junior nel 2023, ha dimostrato brillantemente il suo eccezionale talento durante il Freeride World Tour 2024 con tre podi, tra cui una straordinaria vittoria al Georgia Pro, dove ha totalizzato ben 98 punti. Quando prossimamente calcherà il famoso Bec des Rosses, Marcus indosserà sci che raccontano la storia di un viaggio molto personale: quello della sua infanzia.

Marcus Goguen ®LTD EDITION SALLANCHES

Il design, che si evolve dal grigio tenue alle esplosioni di viola e rosa, evoca il percorso dalla piovosa Vancouver alle cime innevate di Whistler lungo la Sea-to-Sky Highway, un itinerario che Marcus era solito percorrere nei fine settimana da bambino. Questo motivo è un’ode alla fuga, un richiamo alla natura e alla libertà, valori che il Rossignol Sender Free 110 incarna ai suoi occhi. Marcus lo descrive come uno sci “affidabile e divertente, agile e stabile”, la scelta preferita per le sue avventure nelle ultime due stagioni.

Rossignol Sender Free 110, versione Max Palm”

Max PALM ®LTD EDITION SALLANCHES

Max Palm, che ha vinto il Freeride World Tour Junior per due anni consecutivi nel 2020 e nel 2021, ha lasciato il segno nel Freeride World Tour 2022 con uno spettacolare doppio backflip, una novità assoluta nella storia della competizione. Max crea disegni per i suoi sci fin da bambino, riflettendo la sua passione per il freeride.

Max PALM ®LTD EDITION SALLANCHES

Il motivo scelto per i suoi sci strizza l’occhio alle radici freeride di Rossignol, riecheggiando l’estetica pulita e dinamica del surf e dello skate. I motivi a fiamma bianchi e neri dei suoi sci sono astratti e puliti, e richiamano la serie Rossignol Bandit, simbolo di eccellenza per gli atleti Rossignol nei primi anni 2000. Il design è un elegante omaggio ai pionieri di questo sport.

Rossignol Sender Free 110, versione Oscar Mandin”

Oscar MANDIN ®LTD EDITION SALLANCHES

Al suo debutto nel Freeride World Tour 2023, Oscar Mandin ha avuto un impatto immediato conquistando il secondo posto a Baqueira Beret nella sua prima gara. Ha ripetuto l’impresa conquistando il secondo posto a Kicking Horse durante il Freeride World Tour 2024. Per Oscar, la partecipazione a queste competizioni, e in particolare il raggiungimento della leggendaria vetta del Bec des Rosses, rappresenta l’apice della sua carriera.

Oscar MANDIN ®LTD EDITION SALLANCHES

Questo atleta esperto vede nel design unico del suo Rossignol Sender Free 110 la massima espressione della sua passione per lo sci freeride e per l’arte. Fin dall’adolescenza, quando già personalizzava i caschi dei suoi amici, Oscar ha sempre cercato di combinare il suo talento artistico con lo sci, trovando nei graffiti e nel freeride un mezzo di espressione personale. Oggi, il suo stile distintivo e la sua firma personale adornano questo sci in edizione speciale, a testimonianza della sua creatività e del suo impegno in entrambi i mondi.